[Neo-Dicescale] L'accademia di Agua

Regole del forum
Qui trovano posto le avventure sperimentate e giocate con regolamento Dicescale Expanded.
Ashuur Affidabile
Avatar utente
Messaggi: 73
Iscritto il: lun 30 mag 2011, 17:37
Località: Granducato di Toscana

Re: [Neo-Dicescale] L'accademia di Agua

Messaggioda Layra » lun 15 ott 2012, 19:01

Layra non potè fare a meno di abbassare il capo con triste rassegnazione: a quanto pareva, il lavoro sporco toccava a lei.
"Va bene..." tirò fuori un grosso sospiro "Cosa suggerite? Avvicinarla e chiederle qualche consiglio di cosmesi, oppure sull'ultimo abbigliamento di tendenza?" rispose in tono scherzoso.
"Soprattutto... oltre alla sua superba frivolezza quali sono gli interessi di Demetra che voi sappiate?" E così dicendo mostrò quanto poco si fosse curata in quel tempo della sciacquetta.
Monta adesso l'orrore se ci si guarda intorno, mentre rigano il cielo nuvole sanguinose. Si è certo colorata, l'aria, di sangue umano, se le vestali di scontri riescono a cantare.
Abbiamo ben cantato per il giovane re più canti di vittoria. Salve, a noi che cantiamo. Ma chi l'ha ascoltata raccolga la canzone delle donne con le lance e la ripeta in giro.
E adesso balziamo sui nudi cavalli a spade sguainate lontano da qui.
"Gli scaldi. Poesia cortese d’epoca vichinga"

Porterò follia e desolazione ove intralciato sarà il mio passo... io che non son né paladina né servitrice oscura... ma soltanto una Valkyria... decaduta ma non arresa... e finché vivrà il mio ardore non perirà la mia leggenda!

Nonostante tutto, il Re fu certo che l'anima della principessa avrebbe, un giorno, fatto ritorno, magari in un altro corpo, in un altro luogo, in un altro tempo. L'avrebbe aspettata, fino al suo ultimo respiro. Fino a che il mondo non avesse smesso di girare

Il labirinto del fauno

Ashuur Staff
Avatar utente
Messaggi: 1304
Iscritto il: lun 26 mag 2008, 9:21

Re: [Neo-Dicescale] L'accademia di Agua

Messaggioda Hashepsowe » mar 13 nov 2012, 1:57

Brunilde rimase in silenzio per alcuni minuti, cercando di passare mentalmente in rassegna gli scarni contatti avuti con Demetra.

Poi, finalmente consapevole della domanda di Layra, la centauro si decide a risponderle. Non senza coinvolgere però anche Janus.

"Bhe... a ben pensarci, anch'io ho avuto ben poco da spartire con lei. Però, mi pare proprio che il modo migliore per agganciarla sarebbe proprio quello di far leva sul presunto interesse di Janus per lei. E dai Janus... cosa ti costa? Pensa che in fondo lo fai per una buona causa... e poi potrebbe persino rivelarsi non del tutto spiacevole... così se tu le fai gli occhi dolci, è credibile che Layra ed io la agganciamo per parlarle di te... io per perorare la tua causa e lei per dissuaderla adducendo una sua presunta infatuazione per te... cosa credibile dal momento che ci hanno sempre visti insieme, noi tre... Ma se proprio non te la senti, allora è meglio chiedere aiuto ad uno dei tuoi amici... in tal caso Layra dovrà fingere che sia lui l'oggetto del suo interesse per agganciare Demetra... e poi vediamo quel che succede. Alla peggio ci proviamo e tra due giorni ci ritroviamo qui per fare il punto della situazione. Che ne dite?"
Sono ciò che gli altri vogliono vedere in me!

Ashuur Storico
Avatar utente
Messaggi: 72
Iscritto il: mer 28 mag 2008, 22:18

Re: [Neo-Dicescale] L'accademia di Agua

Messaggioda Berserk » mer 5 dic 2012, 0:46

( siccome ho letto abbastanza sommariamente per non far perdere troppo tempo, la butto giù abbastanza di fretta per questa volta)
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

reincontrate le altre due, le metto al corrente delle informazioni ricavate, , ascoltando poi le loro, a quanto pare, abbiamo avuto, alla fine, tutti la stessa idea.

<bene direi di entrare , e vediamo cosa ne ricaviamo>

sbuffando appena poi, stringendomi nelle spalle

<tutto per cosa? per una sveltina fatta così??...va beh>

Ashuur Saggio
Avatar utente
Messaggi: 846
Iscritto il: dom 25 mag 2008, 14:58
Località: Roma

Re: [Neo-Dicescale] L'accademia di Agua

Messaggioda Kronall » sab 15 dic 2012, 16:07

Una volta raggiunto l'accordo sul da farsi, il gruppo si reca nel cortile esterno dell'Accademia; quest'ampio spiazzo, ben curato, ricco di vegetazione e laghetti artificiali, è sorvegliatissimo sia dai tutori che dal servizio di sicurezza della scuola. L'uscita è permessa solo in determinati orari e per un lasso di tempo limitato; gli studenti possono muoversi liberamente all'interno del cortile, ma è espressamente vietato anche solo avvicinarsi alle robuste e torreggianti mura che lo delimitano.
Secondo Malric, questo è il posto migliore per avvicinare Demetra; recarsi troppo spesso nel dormitorio femminile infatti, potrebbe attirare l'attenzione e destare sospetti, peggiorando la reputazione della ragazza.

Janus localizza immediatamente Demetra... il suo portamento e il sguardo sono quelli di una donna matura e sicura di sé. Nonostante le dicerie che circolano sul suo conto la ragazza non è stata allontanata da tutti, probabilmente per via del suo carattere aperto e generoso, qualità che la rende comunque amabile; in questo momento si trova con altre due coetanee, la schiena appoggiata al fusto di un solido pero, intenta a leggere ad alta voce un libro. Le altre la ascoltano attente.
"Bisogna superare il confine della violenza individuale che è crimine, per arrivare a quella di massa che è storia!" - Faccia a Faccia, 1967

KRONALL

Ashuur Storico
Avatar utente
Messaggi: 72
Iscritto il: mer 28 mag 2008, 22:18

Re: [Neo-Dicescale] L'accademia di Agua

Messaggioda Berserk » mer 16 gen 2013, 0:05

scusate il ritardo.ma davvero , non era periodo
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------


si guarda un attimo attorno, lo sguardo che per alcunisecondi si sofferma sulle mura < questo posto mi da sempre più l'impressione di una grande prigione> sbotta, sbuffando, poi finalmente, intravede DEmetra, intenta a leggere sotto un albero, un cenno alle altre due < eccola> indicando appena con un movimento del capo < direi che è il caso di aspettare che le sue compagne si allontanino>.

Ashuur Staff
Avatar utente
Messaggi: 1304
Iscritto il: lun 26 mag 2008, 9:21

Re: [Neo-Dicescale] L'accademia di Agua

Messaggioda Hashepsowe » mer 16 gen 2013, 14:00

Brunilde, alle parole dell'amico, scuote il capo, consapevole della sua riluttanza.

"Si va bene aspettare che sia sola, ma vediamo di darci una mossa: potresti per lo meno avvicinarti ed osservarla con aria sognante... come se tu fossi incantato dalla sua voce e dalla sua abilità nel leggere... senza contare poi che potrebbe anche essere interessante capire appunto cosa sta leggendo e con la scusa della tua presunta infatuazione puoi appunto avere una giustificazione a portata di mano per il fatto che la stai spiando... dai Janus. Non fare il mammalucco e fatti avanti..."

Conclude la frase con una risatina maliziosa, per poi rivolgersi a Layra: "Non pensi anche tu che è meglio agire invece di aspettare?"
Sono ciò che gli altri vogliono vedere in me!

Ashuur Affidabile
Avatar utente
Messaggi: 73
Iscritto il: lun 30 mag 2011, 17:37
Località: Granducato di Toscana

Re: [Neo-Dicescale] L'accademia di Agua

Messaggioda Layra » mer 16 gen 2013, 21:51

La fanciulla non potè far a meno di annuire.
"Tanto dobbiamo iniziare... tanto vale iniziare con qualcosa di un pò più sottile e poi passare all'azione. Spesso non c'è nemmeno di bisogno di attirare l'attenzione in maniera plateale: basta sentirsi osservati per notare che qualcuno ci sta osservando.
Proporrei di iniziare così se siete d'accordo... Magari io e Brunilde ci mettiamo poco in disparte e facciamo finta di discutere, cercherò di essere rivolta verso di te così da poterti osservare meglio e poter palesare un piccolo interesse..."
Layra iniziò ad arricciolarsi una ciocca dei capelli, non le andava a genio fare una cosa del genere ma ormai erano dentro e non poteva tirarsi indietro.
"Non dovrebbe essere difficile... Sono una pessima attrice!" disse ridacchiando e facendo spuntare la punta della lingua.
Monta adesso l'orrore se ci si guarda intorno, mentre rigano il cielo nuvole sanguinose. Si è certo colorata, l'aria, di sangue umano, se le vestali di scontri riescono a cantare.
Abbiamo ben cantato per il giovane re più canti di vittoria. Salve, a noi che cantiamo. Ma chi l'ha ascoltata raccolga la canzone delle donne con le lance e la ripeta in giro.
E adesso balziamo sui nudi cavalli a spade sguainate lontano da qui.
"Gli scaldi. Poesia cortese d’epoca vichinga"

Porterò follia e desolazione ove intralciato sarà il mio passo... io che non son né paladina né servitrice oscura... ma soltanto una Valkyria... decaduta ma non arresa... e finché vivrà il mio ardore non perirà la mia leggenda!

Nonostante tutto, il Re fu certo che l'anima della principessa avrebbe, un giorno, fatto ritorno, magari in un altro corpo, in un altro luogo, in un altro tempo. L'avrebbe aspettata, fino al suo ultimo respiro. Fino a che il mondo non avesse smesso di girare

Il labirinto del fauno

Ashuur Saggio
Avatar utente
Messaggi: 846
Iscritto il: dom 25 mag 2008, 14:58
Località: Roma

Re: [Neo-Dicescale] L'accademia di Agua

Messaggioda Kronall » ven 18 gen 2013, 15:26

(Direi che tocca ancora a voi... Bers descriverà il suo approccio e voi descrivete le vostre azioni, poi passeremo al Test e inizierò così a spiegarvi un pò come funzionano le regole).
"Bisogna superare il confine della violenza individuale che è crimine, per arrivare a quella di massa che è storia!" - Faccia a Faccia, 1967

KRONALL

Precedente

Torna a Campagne di gioco

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite