Oxenfree

Ashuur Saggio
Avatar utente
Messaggi: 454
Iscritto il: ven 30 mag 2008, 16:33
Località: America

Oxenfree

Messaggioda Turpino » mer 27 set 2017, 6:29

Immagine

Come già accennato nel gruppo Whatsapp mi cimento nel parlare di questo gioco di un annetto fa che or ora è nella sua fase BETA in merito alla traduzione multilingua. Ossia il gioco è tradotto ma non ancora ufficialmente. Ed è una manna dal cielo perchè Oxenfree non è solamente un gioco in inglese ma è un susseguirsi di dialoghi veloci e articolati in uno spigliato inglese americano di un gruppo di teenagers. Fino a qui siamo nei limiti del niente di particolare ma andiamo un pochino più a fondo.
Prima creazione de Night School Studio, una casa che nasce dall'unione di due programmatori uno della Telltale Gameche magari non dice niente ma già a nominare la Disney da dove viene il secondo dei fondatori, ebbene, già uno si può fare un'idea dell'esperienza che sta dietro al titolo Oxenfree.

Tanti nomi per creare una perla. Un gioco che indubbiamente godibile ed evocatorio per i più grandi richiamando i vecchi film d'avventura U.S.A degli anni 80 a cui noi, non più tanti giovanotti fuori ma sicuramente dentro sì, siamo stati tanto legati e che ci hanno tanto ispirato. Avventure avvicenti dove il pizzico di mistero, paura, esplorazione che era il motore del voler vivere e sfruttare al massimo le vacanze estive.
Coronato da un'ottima e più che azzeccata colonna sonora suggestiva e minimalista l'avventura, che vivremo nei panni di Alex, una ragazzina sedicenne, sbarazzina e un po' insicura, inizia con tre amici che si dirigono ad un'isola che da antica base militare ora è diventata un luogo di interesse turistico. Sono per l'appunto Alex, Ren il classico migliore amico con il quale si ha iniziato a giocare si dalla prima elementare, un ragazzino esuberante con tace mai sempre sempre sul filo del tragicomico e Jonas, un ragazzo appena uscito di prigione ora ospite della famiglia di Alex, i genitori sono separati e come se non bastasse ha perso la madre.
Nell'isola dove si è organizzata una festa in spiaggia troveranno Nona della quale è attratto Ren e Clarissa, una spigolosa spilungona ex fidanzata del deceduto fratello di Alex.
Tutto nasce da qui e mentre i nostri giovani tra chi alimenta il fuoco, chi tira pietre nel mare e chi gioca al gioco della verità, s'imbatteranno in misteriosi fenomeni paranormali. Entreranno in contatto con entità che popolano l'isola, un po' per gioco un po' per casualità, perchè a volte le leggende ed il sentito dire celano una verità che si può incontrare e si rischia di scomodare qualcuno. Questo avviene tramite la radio di Alex che useremo per sintonizzarci ed influire ed interagire con queste manifestazioni.

Questo è il gioco. A dire il vero no, è solo diciamo la parte ludica, attiva, meccanica, perchè il gioco, dove non c'è nessun nemico da uccidere o da cui fuggire in se è molto breve. Tutto sta in quanto decidiamo dedicare ad esplorare o vivere a fondo tutta l'avventura che di fatto si struttura sul dialogo, vero protagonista del gioco perchè come nella realtà e tutti lo sappiamo, tutti siamo stati giovani e abbiamo avuto le nostre avventure, io non posso non pensare ai Goonies e di fatto, ogni recensione del gioco fa riferimento ai film di Spielberg. Dicevo, tutti abbiamo avuto le nostre avventure da Goonies o da Stand By Me e come elemento in comune c'era il dialogo, il caXX*, lo sfottò e il commentare di quello o di quella, tra il serio e il faceto.
Oxenfree è questo, un gioco, un omaggio nostalgico alla nostra gioventù ed un invito a non perdere lo spirito d'avventura.

L'ostacolo come accennato all'inizio è l'inglese. I dialoghi sono molti e sono veloci e si intrecciano tra loro e lo dico, credo di aver afferrato solo un 25%-30% la prima volta che giocai, me ne rendo conto solo ora che sto provando la versione tradotta(per fortuna solo con sottotitoli). Il sistema comunque è semplice è fluido, avremo spesso tre opzioni da scegliere come risposta ma possiamo anche decidere di non dire nulla, perchè non è detto che si debba sempre intervenire in una discussione.
La forte caratterizzazione dei personaggi e la gran quantità di dialoghi fa che il gioco possa prendere a livello di relazioni pieghe sempre diverse e quindi è altamente rigiocabile con diversi finali possibili che si possono combinare a seconda di come si è interagito coi singoli personaggi.

Il gioco ora è in vendita su GoGa $11.77 oppure su Steama $19.99 con la differenza che credo sia possibile solo su Steam provare la versione tradotta essendo solo un betatest.
C'è la possibilità di una versione più economica per IOS e Android a $4.99 se non erro.
È un peccato perchè fino all'altro ieri su GoG era in offerta a meno di $3.00.
In ogni caso è un gioco che vale la pena. Necessario almeno Windows 7. Io l'ho provato su XP ed è da suicidio :shock: Naturalmente è disponibile anche per le varie console come PS4 e Xbox One.

Lascio un trailer :mrgreen:
Immagine
unghie di gatto

Torna a Giochi e GDR

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite