[TERZA DISFIDA] SONETTI E PAESAGGI

Spazio dedicato alle disfide poetiche.
Regole del forum
Le disfide si svolgono secondo le regole indicate nel bando esposto nel forum delle News.
Owner Ashura
Avatar utente
Messaggi: 80
Iscritto il: mar 27 mag 2008, 16:56

[TERZA DISFIDA] SONETTI E PAESAGGI

Messaggioda Fenice_Ashura » gio 20 mag 2010, 13:51

In questo spazio i poeti possono scrivere le loro opere per la terza disfida della Fenice.
Che vinca il migliore!
Dalle mie stesse ceneri, se muoio, rinasco!

Ashuur Saggio
Avatar utente
Messaggi: 78
Iscritto il: mar 27 mag 2008, 17:05

Re: [TERZA DISFIDA] SONETTI E PAESAGGI

Messaggioda Syon » ven 21 mag 2010, 12:34

Un sonetto velocemente preparato, non molto aulico sicuramente da buon membro del volgo... ^cin:cin

Ode alla Toscana

Il pensiero respira da lontano
l'aria delle verdi, dolci colline.
Dipingo un sogno vagando piano
tra monti, valli e coste marine.

Viaggiar sul tuo ventre toscano:
un piacere; invito senza fine.
E che goduria posare la mano
su vino e pietanze sopraffine.

Sempre grato saro`, ti voglio dire,
per gli affetti che mi hai donato
e le storie che hai fatto fiorire.

Questa ode da tuo innamorato
che per la vita dovea partire
ma nel cuor non ha dimenticato.

Ashuur Affidabile
Avatar utente
Messaggi: 86
Iscritto il: mar 19 gen 2010, 19:00
Località: Tilietum Septemtrionis (PD)

[TERZA DISFIDA] SONETTI E PAESAGGI

Messaggioda Nolorin » ven 28 mag 2010, 21:48

Viaggiare per il mondo: io, il Ramingo Pellegrino.


Solitario Falco su di un pino,
Così osservo il mondo cambiare.
Il monte veloce sembra calare.
Ciò vede il mio sguardo pellegrino.

Come nero Ramingo Peregrino,
Desidero per la terra viaggiare
Sconosciuto, nuovi volti incontrare.
Grotte di ghiaccio quasi cristallino

Vidi. Sui monti ero piccolino,
E gigante nella giungla a cacciare.
Nel deserto volevo disperare,
Mancavami d'acqua sol un goccino

Sol mi manca da sperimentare
lo spettacolo del purpureo mare

Ashuur Staff
Avatar utente
Messaggi: 1304
Iscritto il: lun 26 mag 2008, 9:21

Re: [TERZA DISFIDA] SONETTI E PAESAGGI

Messaggioda Hashepsowe » dom 30 mag 2010, 20:38

Le coste d'Armorica

Nelle remote terre d'Occidente,
quando d'estate tarda l'imbrunire
nella marea che sale incontro al sole
l'antica Pietra canta una canzone

Pensieri strani avvolgono la mente:
ti narrano nel Cerchio in divenire
le assopite memorie di parole
che tu credevi fossero illusione.

Lucenti stelle prendono per mano
Le azzurre ali di giocosi gabbiani
Svanisce nel grigio il moto dell'onda

La magica bruma ricopre d'un velo
Le tue certezze scolpite nel marmo:
Sol chi smarrisce il se potrà trovare
Sono ciò che gli altri vogliono vedere in me!

Cittadino Ashuur
Avatar utente
Messaggi: 44
Iscritto il: ven 3 lug 2009, 16:26

Re: [TERZA DISFIDA] SONETTI E PAESAGGI

Messaggioda Feanor » gio 10 giu 2010, 23:15

Ghiacci piangenti

Mostra la roccia il Grande Padre Bianco,
neve disciolta è la perduta altezza,
che preme qual ferita al capo stanco
franato a valle, perso nella brezza.

L'aquila stride il suo monito greve
sorvola il ghiacciaio non più perenne.
Nel suo nido impervio con frullo lieve
Maestosa ora guarda la parte indenne

di quel candore che ieri era ghiaccio.
Cristalli iridati d'azzurro e rosa,
lacrime piante nell'ultimo abbraccio,

che il lago condensa in acqua brumosa.
La veste fatata come uno straccio
sull'argine giace, ora inutile cosa.

Ashuur Affidabile
Avatar utente
Messaggi: 86
Iscritto il: mar 19 gen 2010, 19:00
Località: Tilietum Septemtrionis (PD)

Re: [TERZA DISFIDA] SONETTI E PAESAGGI

Messaggioda Nolorin » lun 21 giu 2010, 12:24

Tra cime innevate vola 'l corvo
seguendo 'l chiar canto della neve.
Vedo, rimembro della vita breve
Tra nevi perenni, che vola lui torvo.

Oscuro presagio di vita greve
vaga per il sentier d'aere ricurvo,
solitaria maschera dal becco curvo,
quas' incurante della tempesta lieve.

Veloce cammino verso la cima,
la man del freddo l'occhi socchiude.
Il ner corvo vien, d'alzar braccio m'intima

e là si posa con unghia rude.
Di ghiaccio verso una lacrima.
E'l cielo, or chiaro, mi si dischiude

Ashuur Saggio
Avatar utente
Messaggi: 284
Iscritto il: gio 3 lug 2008, 12:40

Re: [TERZA DISFIDA] SONETTI E PAESAGGI

Messaggioda Finn » lun 21 giu 2010, 22:57

Yesod *

Luce notturna ch’invadi la quiete
di questo sogno di estate nuovo
che mi consola - bambino o uomo? -
mostrando ombre già oltre la siepe

In questo buio che la vita miete
sorseggio gli attimi di un vuoto
ch’emergon come sull’acqua il loto:
stanno nel sonno le ore più liete?

Inconscio come il sordo dolore
dell’adepto ancora accecato
dal suo avido guardare il cielo

Essenza pura, della vita feto
che crea nel dubbio il significato:
l’antro oscuro celato dal sole


* Nella Cabala – antica tradizione esoterica di matrice ebraica – Yesod è la sfera dell’inconscio e del subconscio che agiscono in noi in modo inconsapevole. In verità in Yesod possiamo sperimentare anche le dimensioni oniriche e astrali che ci possono dare intuizioni divine superiori. Nel buio la luce si intuisce più facilmente. Oggi è il Solstizio d’estate: la luce non è mai stata così tanta. Il buio è poco ma prezioso. Buon inizio di estate a tutti.
tha am foghar ann

Torna a LE DISFIDE DELLA FENICE

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite