QUARTA DISFIDA POETICA: “Il Novenario Estivo”

Spazio dedicato alle disfide poetiche.
Regole del forum
Le disfide si svolgono secondo le regole indicate nel bando esposto nel forum delle News.
Ashuur Saggio
Avatar utente
Messaggi: 284
Iscritto il: gio 3 lug 2008, 12:40

QUARTA DISFIDA POETICA: “Il Novenario Estivo”

Messaggioda Finn » lun 9 ago 2010, 12:46

In questo spazio i poeti possono scrivere le loro opere per la QUARTA disfida della Fenice.
Che vinca il migliore!
Finn
tha am foghar ann

Ashuur Saggio
Avatar utente
Messaggi: 284
Iscritto il: gio 3 lug 2008, 12:40

Re: QUARTA DISFIDA POETICA: “Il Novenario Estivo”

Messaggioda Finn » lun 9 ago 2010, 12:47

Din*

L’estate evapora lenta
sulla mia pelle disillusa
sospesa nelle nostalgie
indifferenti assassine

Quello che non è stato mio
sarà l’abbraccio indecente
del rimorso metafisico
che avvelena il presente

La pioggia conserva paziente
nelle sue lacrime fossili
sussurri delle passate ere
come testimoni risorti

Non esisterà un segmento
di separazione palese
fra cielo-visione del futuro
e terra-utero del passato

* in ebraico, “Din” significa semplicemente “giudizio
tha am foghar ann

Ashuur Saggio
Avatar utente
Messaggi: 304
Iscritto il: gio 29 mag 2008, 18:47
Località: Moortower presso Karen's Wood

Re: QUARTA DISFIDA POETICA: “Il Novenario Estivo”

Messaggioda Elyse » dom 15 ago 2010, 11:24

(Forse la metrica pecca un pochino, ma ciò che conta è il contenuto ed io vi consegno il mio componimento!)


ALL’ESTATE
Danzano streghe nella notte
attorno al fuoco salutano
maggio e i suoi golosi frutti.

Catturano il breve attimo
e avide lo assaporano:
“ventre fecondo e rosso grano”,
il banchetto della stagione.

Vorrei anch’io parteciparvi,
ma d’estate mi salutasti
così festa non è più stata.

E se le masche* riusciranno
con intrecci d’incantesimi,
magari mi restituiranno
la tanto attesa estate.


*in dialetto piemontese significa "streghe".
*Elyse*
Amazzone Fata

Immagine

"Il vostro animo è riflesso nel mio Specchio"

Ashuur Saggio
Avatar utente
Messaggi: 78
Iscritto il: mar 27 mag 2008, 17:05

Re: QUARTA DISFIDA POETICA: “Il Novenario Estivo”

Messaggioda Syon » ven 20 ago 2010, 17:15

si stavolta e` dura sti poeti la fanno sempre piu` difficile... sgrunt... ma con "un sorso" di grum ce la posso fare ehm...forse due

Inno al Sole ed alla notte stellata


Dalla smania invernale
sorge e pregna un desio,
un'attesa cura solare
desta corpo e spirito mio.

Il sole estivo ha forza,
positiva la sua energia.
La notte stellata ha gioia,
la solitudine scaccia via.

Si vede piu` chiaro nel sole
che risveglia il tuo mattino;
e non cerco alternative
o mi siedo sul destino.

La notte poi di giorno veste
ed e` difficile dormire.
Ma rubo vita alla notte
senza timor di soffrire.


^/^\| Syon

Ashuur Sapiente
Avatar utente
Messaggi: 257
Iscritto il: sab 13 mar 2010, 8:01
Località: lecco

Re: QUARTA DISFIDA POETICA: “Il Novenario Estivo”

Messaggioda dracodraconis » ven 20 ago 2010, 22:25

Estate

Vento lieve dei monti
Increspa le acque del lago
Le barche dondolano pigre

I gabbiani volano a pelo d’acqua
Si tuffano e riemergono
Stridono al cielo e planano sulle banchine
Lo stesso gioco sotto il sole

Coppie di cigni come altere modelle
Scivolano sull’acqua incuranti
Lo stesso percorso sotto il sole

Torme di turisti vocianti
Avanti e indietro per il viale alberato
Granite in mano e foto ricordo
Lo stesso percorso sotto il sole

Estate, ancora un’altra
Poi autunno, inverno, primavera
Ancora estate

Gli stessi giorni sotto il sole
Appoggiato al terrazzino con i gomiti al mento
Come vento lieve dei monti
Sento la vita scorrere via

Cittadino Ashuur
Avatar utente
Messaggi: 44
Iscritto il: ven 3 lug 2009, 16:26

Re: QUARTA DISFIDA POETICA: “Il Novenario Estivo”

Messaggioda Feanor » gio 2 set 2010, 23:28

Sol Leone

Se i baci persi non scaldano
la tua bocca avara e serrata,
lascia che un ricordo addolcisca
il segno dei morsi sulla pelle.

Regna nel cielo del solstizio
la criniera rovente del sole,
tra braci di fuochi morenti
e artigli rossi d'amore.

Nell'afa di un cielo turchino
ruggisce in sordina il leone.

Ashuur Staff
Avatar utente
Messaggi: 1304
Iscritto il: lun 26 mag 2008, 9:21

Re: QUARTA DISFIDA POETICA: “Il Novenario Estivo”

Messaggioda Hashepsowe » lun 6 set 2010, 21:37

Dove sono le rondini?

Sere d'estate silenziose
grevi di afosa assenza d'aria,
tra fiori che non profumano
e cieli privi di rondini.

Giorni grevi di uomini ignavi,
sudore di corpi accalcati,
gironi di sabbia rovente,
per vacanze senza riposo.

Ronzano zanzare e pensieri
nella veglia gravida d'ombre,
che il custode allontana appena
dal mio spirito in bianco e nero.

Dove sono andate le rondini,
che più non scandiscono l'estate?
Sono ciò che gli altri vogliono vedere in me!

Torna a LE DISFIDE DELLA FENICE

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite