I PASSAGGI STAGIONALI

Proponete le vostre opere poetiche e commentate quelle degli altri.
Ashuur Saggio
Avatar utente
Messaggi: 294
Iscritto il: gio 3 lug 2008, 12:40

Re: I PASSAGGI STAGIONALI

Messaggioda Finn » mer 11 mag 2011, 20:21

Tzomèah *

Dire nel cuore
parole di sangue:
la notte medita
fra i sussurri santi
del bosco insonne

Dio si nasconde
nel labirinto
grondante d’anima
delle nostre voci:
musica acerba

L’oscurità di questo cerchio
è fertile madre feconda:
nel suo grembo germogliano
le paure e le promesse
(avanzo di luce nel buio).

Beltaine 2011

* “Tzomèach”: in ebraico significa “che germoglia”; vale per la vegetazione, per i capelli, ma anche per la verità e la giustizia. È un verbo di forza naturale che io vedo molto collegato al significato della festa celtica di Beltaine, in cui si celebra il trionfo della vita che germoglia.
tha am foghar ann

Ashuur Saggio
Avatar utente
Messaggi: 304
Iscritto il: gio 29 mag 2008, 18:47
Località: Moortower presso Karen's Wood

Re: I PASSAGGI STAGIONALI

Messaggioda Elyse » dom 4 set 2011, 9:39

TANABATA*

Mi domando se
sotto questo cielo
io sia ancora in grado
di sognare.
Troppo a lungo
il male di vivere
si è cibato della mia anima,
del corpo
e del sangue.
chiedo a voi,
Amanti delle stelle
di farmi trovare
un po’di amore,
finalmente.


*festa tradizionale giapponese celebrata il 7 luglio, in cui secondo un'antica leggenda di origine cinese le due stelle Vega e Altair si incrociano nel cielo una sola volta all'anno.
*Elyse*
Amazzone Fata

Immagine

"Il vostro animo è riflesso nel mio Specchio"

Ashuur Saggio
Avatar utente
Messaggi: 304
Iscritto il: gio 29 mag 2008, 18:47
Località: Moortower presso Karen's Wood

Re: I PASSAGGI STAGIONALI

Messaggioda Elyse » dom 4 set 2011, 9:41

ASPETTANDO SAMHAIN

Nel culmine dell’estate
ritornano le danze di Lugh
e anche stavolta
non riesco a prenderne parte.
Vorticosa gira,
la ruota dell’anno
ed io non so coglierne il ritmo,
come acqua scivola
dalle mani.
Magari il fuoco
riuscisse ad ardere
i fantasmi di roccia
fossili nel mio cuore.
Nel buio pesto,
anche la più piccola luce
può illuminare
il freddo sentiero dei morti.
*Elyse*
Amazzone Fata

Immagine

"Il vostro animo è riflesso nel mio Specchio"

Ashuur Saggio
Avatar utente
Messaggi: 304
Iscritto il: gio 29 mag 2008, 18:47
Località: Moortower presso Karen's Wood

Re: I PASSAGGI STAGIONALI

Messaggioda Elyse » lun 6 feb 2012, 12:01

Inverno d'inganno

Non occorre
la neve
per nascondere
ciò che non vuoi vedere:
noi, fuoco e acqua
della Candelora.
Ma quando
la notte
senza occhi
tornerà
a brillare
di stelle,
smetterò
di attenderti
invano.
*Elyse*
Amazzone Fata

Immagine

"Il vostro animo è riflesso nel mio Specchio"

Ashuur Saggio
Avatar utente
Messaggi: 294
Iscritto il: gio 3 lug 2008, 12:40

Re: I PASSAGGI STAGIONALI

Messaggioda Finn » gio 6 set 2012, 12:55

Olam *

Sui sentieri di rocce
e di radici antiche
il mio sangue diviene terra
il mio respiro vento
che segue l’evolversi
delle stagioni del bosco.

Dio gioca a nascondersi
tra le fronde luminose
e i bui labirinti
della mia mente
nel timore inconfessato
della non eternità.

Sull’abisso del cielo
forgio il mio pensiero
nel legno di faggio
nel sogno di fuggire
alla vanità oscena
del presente assente.

La sapienza corre
veloce come salmone **
nel ruscello sacro:
i frutti del tempo
indicheranno forse
i sentieri della verità.

* “Eternità” in ebraico antico
** La notte del 31 agosto 2012 è stata il plenilunio detto “Luna del salmone”: nella tradizione celtica il salmone è sinonimo di sapienza.
Nella foto: faggeta sopra al monastero francescano de La Verna.
tha am foghar ann

Ashuur Saggio
Avatar utente
Messaggi: 304
Iscritto il: gio 29 mag 2008, 18:47
Località: Moortower presso Karen's Wood

Re: I PASSAGGI STAGIONALI

Messaggioda Elyse » dom 30 giu 2013, 9:57

Immagine

Giunge l'estate
senza mostrarsi a noi
stelle lontane.*



*Haiku scritto tra il solstizio d'estate e Tanabata (festa giapponese delle stelle, simile al nostro 10 agosto, celebrata il 7 luglio. Secondo la leggenda le due stelle-amanti Altair e Vega riescono ad incontrarsi solo una volta all'anno, in questo giorno)


Buona estate!!! ;-)
*Elyse*
Amazzone Fata

Immagine

"Il vostro animo è riflesso nel mio Specchio"

Ashuur Saggio
Avatar utente
Messaggi: 304
Iscritto il: gio 29 mag 2008, 18:47
Località: Moortower presso Karen's Wood

Re: I PASSAGGI STAGIONALI

Messaggioda Elyse » lun 7 lug 2014, 9:57

Haiku per Tanabata 2014

E’ Tanabata
brillano i desideri
cadono stelle

***

Il sasanoha*
ricolmo di tanzaku** -
sogni di carta


*l'albero di bambù nano
**Strisce di carta sulle quali si scrivono i desideri e appese al sasanoha
*Elyse*
Amazzone Fata

Immagine

"Il vostro animo è riflesso nel mio Specchio"

Ashuur Saggio
Avatar utente
Messaggi: 294
Iscritto il: gio 3 lug 2008, 12:40

Re: I PASSAGGI STAGIONALI

Messaggioda Finn » sab 31 gen 2015, 10:02

Sacred sight

With sacred sight
The ancestors could admire
The stars before the science killed the sky

We are in bonds
But proud of what we’ve got
Without being conscious of all we have lost

In these days
Everything seems to escape
I’m just an amount of crumbles
Of blames of blames

I would like
Against this shame to fight
The proud of being a man
To find inside

That’s why we feel
So lonely when we see
The enormous sky spangled with the spears

I want to find
At least a slightly sign
That Gods are still here looking at our lives

In these days
Everything seems to escape
I’m just an amount of crumbles
Of blames of blames

I would like
Against this shame to fight
The proud of being a man
To find inside

The morning lies
The universal lines
Appear only when the sun seems to die

-----------------

La vista sacra

Con la vista sacra
Gli antenati potevano ammirare
Le stelle prima che la scienza uccidesse il cielo

Siamo in catene
Ma orgogliosi di quello che possediamo
Senta essere consci di tutto quello che abbiamo perso

In questi giorni
Ogni cosa sembra scappare
Sono solo un mucchio di briciole
Di biasimo di biasimo

Vorrei
Combattere contro la vergogna
L’orgoglio di essere un uomo
Trovare dentro di me

Questo è il motivo per cui ci sentiamo
Così soli quando guardiamo
Il cielo enorme costellato di spade

Voglio trovare
Almeno un flebile segno
Che gli dei stiano ancora guardando alle nostre vite

In questi giorni
Ogni cosa sembra scappare
Sono solo un mucchio di briciole
Di biasimo di biasimo

Vorrei
Combattere contro la vergogna
L’orgoglio di essere un uomo
Trovare dentro di me

Il mattino mente
Le linee universali
Appaiono solo quando il sole sembra morire

---

Buon Imbolc
tha am foghar ann

Ashuur Saggio
Avatar utente
Messaggi: 304
Iscritto il: gio 29 mag 2008, 18:47
Località: Moortower presso Karen's Wood

Re: I PASSAGGI STAGIONALI

Messaggioda Elyse » lun 2 feb 2015, 15:27

Senryu - Carnevale/Imbolc/Setsubun

Danze e colori*
adornano i rituali -
seme rinasce


*Mi riferisco alle danze invernali che si svolgono in alcune zone d’Italia (alto Piemonte), come la “Danza delle Spade”, in cui i ballerini muniti di spade richiamano i movimenti della semina (il solco per mezzo dell’aratro e la caduta del seme). I colori sono quelli dei nastri che adornano la parata di tale danza, ma sono anche le pezze del vestito di Arlecchino che simboleggiano i colori dei fiori, anche egli personaggio coinvolto nelle danze durante il periodo di Carnevale.
Setsubun è la festività giapponese che si svolge in questo periodo, in cui consiste nel spargere dei fagioli attorno alla propria abitazione per tener lontani i demoni cattivi e la malasorte. Benché le festività appartengano a culture diverse, trovo una certa similitudine assai affascinante ;-)
*Elyse*
Amazzone Fata

Immagine

"Il vostro animo è riflesso nel mio Specchio"

Ashuur Saggio
Avatar utente
Messaggi: 294
Iscritto il: gio 3 lug 2008, 12:40

Re: I PASSAGGI STAGIONALI

Messaggioda Finn » sab 2 mag 2015, 11:41

Vayu *

Il ventre spalancato delle rose
offerto al cielo bianco:
così vorrei fosse la mia anima
verso lo spirito del vento
il Dio che plasma e sempre rammenta
la nostra precaria pretesa
di risvegliarci nell’eternità.


* In sanscrito significa “vento”
Buon Beltaine a tutti
tha am foghar ann

PrecedenteProssimo

Torna a Le Poesie degli Ashuur

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite