POESIE OSCURE PER TOCCARE IL FONDO

Proponete le vostre opere poetiche e commentate quelle degli altri.
Dragon Staff
Avatar utente
Messaggi: 87
Iscritto il: dom 25 mag 2008, 14:13
Località: I Sette Picchi

Re: POESIE OSCURE PER TOCCARE IL FONDO

Messaggioda pandemyc » lun 17 nov 2008, 22:37

Gli amanti

Affanno cruento,
voltatevi toccando il ritmo sussurrato dall’inconsapevole tristezza,
pizzicando l’arpa,
sommersa dalla vecchia polvere,
polvere ricavata dalle vostre scheletriche ingiallite domande.
I fili di seta che compongono i vostri occhi sono nido di ragno.
Osservazione oscura della sorda musica che non potrete mai sentire.
Il sangue si è interrotto,
il flusso è assente.
Eppure vivete,
divisi dall’effimero vetro opaco.
Eppure vi amate.

pandemyc 2001
Immagine

Spoiler: show
TRATTI (in grassetto quelli Razziali e derivanti dall’Oasi)

Tratto (Costo)
Duro a Morire (8)
Armature (6)
Scudo (4)
Stile Difensivo
Armi da Mischia (Asce) (8)
Estrazione Veloce (4)
Instancabile
Passo Sicuro (sottosuolo/Montagne)
Res. Malattia/Veleni
Infravisione
Nemico Focalizzato (creature sottosuolo)
Idiosincrasia Arcana


CAPACITA’ (in grassetto quelle Razziali e derivanti dall’Oasi)

Capacità (Punteggio)
Fabbro/Armaiolo (5)
Minatore/Tagliapietre (5)
Valutare (4)
Lingua Nanesco
Lingua Sottosuolo

Intimidire (5)
Nuotare (5)
Equilibrio (4)

Emigrante
Avatar utente
Messaggi: 9
Iscritto il: ven 21 nov 2008, 15:55

Re: POESIE OSCURE PER TOCCARE IL FONDO

Messaggioda Dexter » lun 24 nov 2008, 19:08

Con sopita indignazione
pregiudichi coloro che amano
Oscuro torpore che di notte divori la mia immaginazione
portandola via lontano.

Confinandomi nel castello di Cagliostro
Nell'amore perduto è il mio io
che intriso di sangue e inchiostro
mi soffoca nell'oblio.

Prigioni della mente.

Emigrante
Avatar utente
Messaggi: 9
Iscritto il: ven 21 nov 2008, 15:55

Re: POESIE OSCURE PER TOCCARE IL FONDO

Messaggioda Dexter » gio 4 dic 2008, 22:39

Di giorno la immaginavo
Di notte la sognavo
Nerovestita
Biancodipinta
Giovane d'aspetto
Antica come il rispetto
Poi venne e bussò alla mia porta

accoglimi nel tuo regno
poiché le tenebre mi inghiottano
lasciandomi scivolare
in una folle paura
di essere ancora vivo.

Ashuur Saggio
Avatar utente
Messaggi: 304
Iscritto il: gio 29 mag 2008, 18:47
Località: Moortower presso Karen's Wood

Re: POESIE OSCURE PER TOCCARE IL FONDO

Messaggioda Elyse » gio 11 dic 2008, 22:27

SABBIA ROVENTE

Bruciata dal sole,
sotto il peso
dei miei anni
mi trascino
su sabbia rovente.
Scivolano
lacrime asciutte
in un minuscolo granello.
Vestita d’indifferenza,
il vento soffocante
inaridisce
il mio animo
in cerca di ombra.
E quando raggiungo
la riva,
non c’è orizzonte
e non c’è acqua
che purifichi.
*Elyse*
Amazzone Fata

Immagine

"Il vostro animo è riflesso nel mio Specchio"

Ashuur Saggio
Avatar utente
Messaggi: 284
Iscritto il: gio 3 lug 2008, 12:40

Re: POESIE OSCURE PER TOCCARE IL FONDO

Messaggioda Finn » mer 14 gen 2009, 12:54

Attrito

Nell’attrito del tempo
in questa mattinata
di pioggia isterica

Mal sopporto il peso
dei cenci metallici
sull’anima tenera

E tu mi dirai che la vita è un angolo ottuso
spalancato incosciente verso il cambiamento
tha am foghar ann

Ashuur Saggio
Avatar utente
Messaggi: 284
Iscritto il: gio 3 lug 2008, 12:40

Re: POESIE OSCURE PER TOCCARE IL FONDO

Messaggioda Finn » gio 22 gen 2009, 12:00

Dingir

Nel silenzio scarno della sera
il mio corpo inutile s’annulla:
l’insensatezza di una vita

Ombre decomposte nella nebbia
come i chierici disperati
in attesa d’un sole lontano

Ecco la incessante caduta
e l’infinita elevazione:
la gioia disperata dell’uomo




* Dingir = “dio” in lingua sumerica
tha am foghar ann

Ashuur Saggio
Avatar utente
Messaggi: 304
Iscritto il: gio 29 mag 2008, 18:47
Località: Moortower presso Karen's Wood

Re: POESIE OSCURE PER TOCCARE IL FONDO

Messaggioda Elyse » sab 14 feb 2009, 17:59

DOMANI

Io
un giorno
vivrò
in assenza
di felicità
e dolore.
Tu
non ti
accorgi
di vivere
già
nel domani.
Vedi
solo ciò
che vuoi,
nulla
hai mai
provato.
*Elyse*
Amazzone Fata

Immagine

"Il vostro animo è riflesso nel mio Specchio"

Ashuur Saggio
Avatar utente
Messaggi: 284
Iscritto il: gio 3 lug 2008, 12:40

Re: POESIE OSCURE PER TOCCARE IL FONDO

Messaggioda Finn » mar 7 lug 2009, 12:31

Angolo acuto

Disegno i miei passi sul fumo:
l’incertezza scende dal cielo
e affoga nelle mie ossa

Leggo il mio tempo sui polsi:
l’anima è l’angolo acuto
tra il pensiero e la Terra

Chiedo solo un miraggio:
i miasmi frustrati di un sogno
risorti nei campi del sole
tha am foghar ann

Ashuur Saggio
Avatar utente
Messaggi: 284
Iscritto il: gio 3 lug 2008, 12:40

Re: POESIE OSCURE PER TOCCARE IL FONDO

Messaggioda Finn » ven 18 dic 2009, 10:43

Diamanti Sbriciolati

Il diavolo si nasconde
nella pioggia sonnolenta
di un pomeriggio vuoto

Nei suoi occhi la bellezza
dei diamanti sbriciolati:
lussuria delle iridi

Nella sua ombra oscura
il ricordo del tuo corpo:
desiderio apocrifo

Nel suo specchio l’apparenza
inadeguata del mondo:
il grido dell’uomo solo
tha am foghar ann

Ashuur Saggio
Avatar utente
Messaggi: 304
Iscritto il: gio 29 mag 2008, 18:47
Località: Moortower presso Karen's Wood

Re: POESIE OSCURE PER TOCCARE IL FONDO

Messaggioda Elyse » ven 18 dic 2009, 12:30

INGANNO

E anche stanotte
ti ho atteso
lungo la Via Lattea,
illudendomi
d'incontrarti tra le stelle.
Ma il tuo animo
aspro e irto
simile a rami intricarti,
ha per stelo l'inganno
e frutti menzogne.
*Elyse*
Amazzone Fata

Immagine

"Il vostro animo è riflesso nel mio Specchio"

PrecedenteProssimo

Torna a Le Poesie degli Ashuur

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite