POESIE OSCURE PER TOCCARE IL FONDO

Proponete le vostre opere poetiche e commentate quelle degli altri.
Ashuur Saggio
Avatar utente
Messaggi: 294
Iscritto il: gio 3 lug 2008, 12:40

Re: POESIE OSCURE PER TOCCARE IL FONDO

Messaggioda Finn » mar 12 gen 2010, 16:57

Famelico inverno

Famelico inverno
che ingoi il dolore
come latte viscido
agnello degenere
di nascita ignota

Mi inganni col sole
e profumo di vento
ma congeli il cuore
nel disincanto vile
della luce promessa

Eppure il sentiero
oscuro della gnosi
nelle vie tue ombrose
attraverso la morte
cattura l’eternità
tha am foghar ann

Ashuur Saggio
Avatar utente
Messaggi: 304
Iscritto il: gio 29 mag 2008, 18:47
Località: Moortower presso Karen's Wood

Re: POESIE OSCURE PER TOCCARE IL FONDO

Messaggioda Elyse » gio 10 giu 2010, 16:32

SPECCHI DI TEMPO

Ho cercato il suo viso
tra tanti volti.
Specchi di tempo
cadono,
s’infrangono,
provocano ferite;
sanguinano lacrime pervinca
i suo occhi.
*Elyse*
Amazzone Fata

Immagine

"Il vostro animo è riflesso nel mio Specchio"

Ashuur Saggio
Avatar utente
Messaggi: 294
Iscritto il: gio 3 lug 2008, 12:40

Re: POESIE OSCURE PER TOCCARE IL FONDO

Messaggioda Finn » mar 13 lug 2010, 1:15

Pietà farisaica

Prole di rapaci ciechi
scomunicati dal vento
tristi burattini lignei
che attendono il fuoco

Tra le rose che non temono
di toccare i corpi sacri
dei morti nel sonno sorpresi
nell’attesa vana del Messia

La pietà farisaica del cielo:
nella radiosa siepe oscura
delle scritture labirintiche
un rinnovato senso del tempo
tha am foghar ann

Ashuur Saggio
Avatar utente
Messaggi: 304
Iscritto il: gio 29 mag 2008, 18:47
Località: Moortower presso Karen's Wood

Re: POESIE OSCURE PER TOCCARE IL FONDO

Messaggioda Elyse » sab 4 set 2010, 15:13

ME*

Ho visto
i tuoi occhi
negli sguardi
altrui,
sentendomi
sola
come
un granello
di sabbia
nel deserto.

*occhio/i
*Elyse*
Amazzone Fata

Immagine

"Il vostro animo è riflesso nel mio Specchio"

Emigrante
Avatar utente
Messaggi: 4
Iscritto il: ven 10 giu 2011, 13:27

Re: POESIE OSCURE PER TOCCARE IL FONDO

Messaggioda Triss_Merigold » mar 12 lug 2011, 18:27

Ogni cosa

Ogni cosa è annientata
sotto il tuo potente colpo distruttivo;
in questa gelida dimora
lacerata da coltri di silenzio
attendo l'incedere dei tuoi passi
e scorro, con la mente accecata,
memorie arcane,
echi perduti,
srotolo la pergamena del tempo beffardo...

E ogni cosa si annulla sotto il tuo sguardo feroce.

Il tuo volto bellissimo si erge
a dispetto dell'ovvietà
sbeffeggiando la ragione.

E ancora ogni cosa
scompare dinanzi a te.

Un rogo brucia
i miei vecchi abiti
come i miei vecchi lamenti,
ai quali si aggiunge la follia.

Nelle mani del dolore
consegno la mia anima,
è tua...
E ogni cosa lo è.

Ogni cosa,
sopra ogni cosa,
sotto ogni cosa,
dietro ogni cosa...

Ashuur Saggio
Avatar utente
Messaggi: 304
Iscritto il: gio 29 mag 2008, 18:47
Località: Moortower presso Karen's Wood

Re: POESIE OSCURE PER TOCCARE IL FONDO

Messaggioda Elyse » ven 27 gen 2012, 11:48

Come un fiocco di neve

Il tuo silenzio
è un rumore continuo
di parole non dette.
Come un fiocco di neve
mi sfiori il viso,
scivoli via
e svanisci,
lasciando il nulla
dietro di te.
Niente è più
straziante
che l'attesa.
*Elyse*
Amazzone Fata

Immagine

"Il vostro animo è riflesso nel mio Specchio"

Ashuur Saggio
Avatar utente
Messaggi: 294
Iscritto il: gio 3 lug 2008, 12:40

Re: POESIE OSCURE PER TOCCARE IL FONDO

Messaggioda Finn » mer 9 mag 2012, 18:51

Biasimo

Sono un istante nuovo
di penombra assolata
come il respiro curvo
tra il palmo e i chiodi
una manciata di vento
obliata dall’estate.

Ma sono un sacrificio
di spreco eucaristico
freddo biasimo dei bardi
soggiogato dal mulino *
nel perigeo della luna **
sotto lo sguardo del falco.***

* Nelle antiche tradizioni cosmologiche, il mulino era sinonimo del cielo e delle sue continue rotazioni.
** La luna la notte del 6 maggio ha raggiunto il perigeo, il punto di minore distanza dalla terra.
*** Nella tradizione druidica la luna piena di inizio maggio è detta “luna del falco”
tha am foghar ann

Ashuur Saggio
Avatar utente
Messaggi: 304
Iscritto il: gio 29 mag 2008, 18:47
Località: Moortower presso Karen's Wood

Re: POESIE OSCURE PER TOCCARE IL FONDO

Messaggioda Elyse » gio 6 giu 2013, 15:20

Immagine

Sono lacrime
i fiori di ciliegio
sparsi e perduti:
tornerà primavera,
ma non nel mio cuore


*Schema metrico: tanka (5-7-5-7-7)
*Elyse*
Amazzone Fata

Immagine

"Il vostro animo è riflesso nel mio Specchio"

Ashuur Saggio
Avatar utente
Messaggi: 304
Iscritto il: gio 29 mag 2008, 18:47
Località: Moortower presso Karen's Wood

Re: POESIE OSCURE PER TOCCARE IL FONDO

Messaggioda Elyse » lun 21 lug 2014, 14:27

Giardino spoglio -
son smarrite le rose
rovi di spine


SENRYU (5-7-5) liberamente ispirato all'opera "L'eredità di Dracula" di E. Griffo e D. Benincasa
*Elyse*
Amazzone Fata

Immagine

"Il vostro animo è riflesso nel mio Specchio"

Ashuur Saggio
Avatar utente
Messaggi: 287
Iscritto il: mer 28 mag 2008, 17:13
Località: Verona

Re: POESIE OSCURE PER TOCCARE IL FONDO

Messaggioda Sianna » dom 26 apr 2015, 13:58

Fiamma rossa io creai
celebrandone la spezzata
vita. Dormi ora terra
piangendo lacrime di sangue.
Non ti fidar di me se il cuor ti manca
poichè in me bivalente danzano dolcezza e crudeltà
odio e amore


Immagine

PrecedenteProssimo

Torna a Le Poesie degli Ashuur

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite