LE REGOLE DEL GIOCO: IL SONETTO

Proponete le vostre opere poetiche e commentate quelle degli altri.
Owner Ashura
Avatar utente
Messaggi: 80
Iscritto il: mar 27 mag 2008, 16:56

LE REGOLE DEL GIOCO: IL SONETTO

Messaggioda Fenice_Ashura » ven 27 giu 2008, 14:45

Cos'è un sonetto?
Trattasi di un genere poetico antichissimo che si ritiene esser stato inventato da tal Jacopo da Lentini verso la metà del duecento e che veniva solitamente adottato per scrivere canzoni e ballate d'amore.
Con l'evolversi dei tempi, il sonetto fu spesso associato al verso satirico e irriverente che, proprio in virtù della musicalità ritmata dei versi, permette di esprimere dissenso e burla in maniera garbata ed ironica, solitamente ben riconoscibile da chi è oggetto degli strali del poeta, ma inattaccabile dal punto di vista etico, dacchè nessun nome viene mai associato alle situazioni umoristiche presentate. Maestro in tal campo fu Trilussa, i cui sonetti in romanesco sono ancor oggi apprezzati.

La forma caratteristica di tali componimenti è strutturata solitamente in 14 versi endecasillabi suddivisi in due quartine e due terzine, con rime baciate o alternate.
Ci sono però moltissime varianti e non è raro vedere anche strutture ritmiche differenti che permettono di utilizzare questa gradevole forma poetica per componimenti più lunghi articolati in "stanze" o "strofe" che riprendono lo schema musicale del sonetto.
Dalle mie stesse ceneri, se muoio, rinasco!

Torna a Le Poesie degli Ashuur

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite