Dediche dall'altro mondo

Proponete le vostre opere poetiche e commentate quelle degli altri.
Ashuur Saggio
Avatar utente
Messaggi: 284
Iscritto il: gio 3 lug 2008, 12:40

Re: Dediche dall'altro mondo

Messaggioda Finn » sab 6 mag 2017, 11:06

Puszta *

Così piccolo e così immenso
il mio mondo in questa notte
il vento soffia dal nord della puszta
e fa da secoli lo stesso verso.
Qui l’occidente si fa sentinella
nell’ascolto dei sussurri dell’est
per conoscere il tempo esatto
dell’agognata apocalisse.

2 marzo 2017, Pècs, Ungheria

* Il termine puszta significa "terreno nudo" è un termine ungherese utilizzato per indicare vaste distese di pianura stepposa, tipiche del bassopiano magiaro.
tha am foghar ann

Precedente

Torna a Le Poesie degli Ashuur

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite