JE SUIS CHARLIE!

Owner Ashura
Avatar utente
Messaggi: 80
Iscritto il: mar 27 mag 2008, 16:56

JE SUIS CHARLIE!

Messaggioda Fenice_Ashura » ven 9 gen 2015, 10:38

Un attentato orribile.
Un attentato che colpisce il cuore della satira, della libertà di stampa e di un Paese che ha nel suo stesso motto quella "Liberté" conquistata a caro prezzo attraverso il sangue dei martiri della storia.

Di tutti i martiri e di tutti i tempi.

Al di là del credo politico e religioso.

Questo messaggio non è un OT come in apparenza potrebbe sembrare perchè Ashura è un sito dedicato a quella libertà che solo la fantasia riesce pienamente a realizzare.
Libertà come bene prezioso e irrinunciabile, a cui tutti hanno diritto purchè riconoscano l'altrui libertà come limite alla propria!

Ashura non rimane indifferente di fronte alla Storia e si unisce al coro di chi continua a credere nel valore della non violenza e della satira come strumento per far evolvere le addormentate coscienze di questa umanità spenta.
Nel rispetto per i fratelli musulmani che non si sentono rappresentati dalla barbarie del terrorismo!

Perchè alla fine una risata li seppellirà!
Dalle mie stesse ceneri, se muoio, rinasco!

Ashuur Saggio
Avatar utente
Messaggi: 745
Iscritto il: lun 26 mag 2008, 19:22
Località: Roma

Re: JE SUIS CHARLIE!

Messaggioda Astral » lun 12 gen 2015, 12:43

Disapprovo ogni forma di violenza e terrorismo, mi dispiace per i fumettisti, ma in ogni caso, trovo che la libertà di espressione e di satira, debba essere contenuta, sopratutto quando si tratta di temi seri ed importanti come la religione. Quindi la libertà di satira finisce dove inizia il rispetto per qualcosa che per altro è sacro.
Oggi invece sembra che siccome siamo liberi di esprimerci, spesso siamo anche liberi di utilizzare iconografie e linguaggi per altri offensivi...
Sono la goccia che fa traboccare il vaso
Sono il vento che diventa tempesta
sono la luce che illumina la tenebre
ma posso colpire con un lampo a ciel sereno
Lo stolto verrà colpito dal mio freddo soffio
il Saggio berrà nel mio calice d'acqua sacra.

Ashuur Staff
Avatar utente
Messaggi: 1304
Iscritto il: lun 26 mag 2008, 9:21

Re: JE SUIS CHARLIE!

Messaggioda Hashepsowe » lun 12 gen 2015, 22:12

Condivido quanto tu affermi riguardo al rispetto per l'altrui senso del sacro e tuttavia credo che nulla possa e debba giustificare la violenza, il terrorismo e l'omicidio di massa.

Perchè di questo si è trattato: di una strage, in cui chi ci lascia le penne può essere già in partenza indiscriminatamente nemico o amico... chi cojo cojo. Sparare nel mucchio e colpire con furia cieca un bersaglio fin troppo facile... sparare alle guardie musulmane, come ai fumettisti "colpevoli" di satira... e ai semplici impiegati che si guadagnavano il pane lavorando per la redazione.

E pertanto, nel rispetto per la libertà di culto di ogni individuo, in questo momento, senza se e senza ma, mi sento di esprimere la più profonda solidarietà alla Francia, al popolo francese e a quei valori di Eguaglianza, Fraternità e Libertà su cui si fonda il loro Stato.
Sono ciò che gli altri vogliono vedere in me!

Ashuur Staff
Avatar utente
Messaggi: 138
Iscritto il: gio 15 mar 2012, 0:32
Località: Tir-Nan-Og

Re: JE SUIS CHARLIE!

Messaggioda slauni » mar 13 gen 2015, 21:07

Scusate se dopo un lungo periodo di assenza ritorno solo ora, ma vi sono temi per cui occorre rompere il silenzio. Da buon toscano irriverente ad ogni autorità, avevo la tentazione di scrivere un messaggio sarcastico, in onore proprio alla satira che pone l'intelligenza umana al di sopra di ogni dio...

Ma in fondo la mia presenza in questo topic vuole essere un atto di solidarietà nei confronti di tutte le vittime di questo sconcertante episodio. Mi unisco alle folle di donne e di uomini che chiedono giustizia e non vendetta, che esprimono tolleranza e non razzismo, che consapevolmente ricercano la pace, non per se stessi, ma per tutti.
Comprende la futilità della vita e ne coglie l'aspetto divertente, il gioco che c'è dentro tutto.
Non prende mai troppo seriamente i suoi compiti. È la risata che risuona nei boschi.
Forse per questo, alcuni lo chiamano il Diavolo.

Ashuur Saggio
Avatar utente
Messaggi: 287
Iscritto il: mer 28 mag 2008, 17:13
Località: Verona

Re: JE SUIS CHARLIE!

Messaggioda Sianna » dom 18 gen 2015, 18:45

Fenice_Ashura ha scritto:
Perchè alla fine una risata li seppellirà!


Non aggiungo altro.
Potrei però forse aggiungere una cosa.
La libertà di stampa è sacrosanta e inviolabile.
La libertà di espressione idem.
La blasfemia, l'odio fra razze, l'ignoranza sono tutte cose da non legittimare.
Ci dovrebbero essere leggi più chiare in merito a molte cose; io mi stringo in un virtuale abbraccio alle vittime, alle loro famiglie e a coloro (tutti) che non si sentono rappresentati da questo tipo di INTEGRALISMO.
Però lasciatemelo dire, ok la libertà di espressione e satira (io adoro il VERNACOLIERE e non dico altro) però charlie hebdo è una rivista che sinceramente mi lascia perplessa. Non la conosco bene ma amiche francesi, mi hanno detto che oltre alle vignette satiriche discutibili anche i testi spesso sono davvero esagerati...fin anche per i liberi pensatori francesi.
Questo non giustifica l'atto criminale dei terroristi ma la mia domande è...a cosa serve un giornale per propria definizione ATEO che prende per i fondelli le religioni di tutto il mondo e anche pesantemente? (ovviamente non fa solo questo, però nella media, pare che sia il tema maggiormente trattato dal settimanale).
Non ti fidar di me se il cuor ti manca
poichè in me bivalente danzano dolcezza e crudeltà
odio e amore


Immagine

Ashuur Saggio
Avatar utente
Messaggi: 745
Iscritto il: lun 26 mag 2008, 19:22
Località: Roma

Re: JE SUIS CHARLIE!

Messaggioda Astral » lun 19 gen 2015, 1:38

Barbara ha centrato il mio primo messaggio con parole più coincise e specifiche, la penso come lei e questo mi fa vedere sempre di più che non c'è mai una parte totalmente innocente, ed una parte totalmente in torto, ma più parti in causa con i loro torti e ragioni chi più piccole, chi più grandi...
Sono la goccia che fa traboccare il vaso
Sono il vento che diventa tempesta
sono la luce che illumina la tenebre
ma posso colpire con un lampo a ciel sereno
Lo stolto verrà colpito dal mio freddo soffio
il Saggio berrà nel mio calice d'acqua sacra.

Ashuur Saggio
Avatar utente
Messaggi: 454
Iscritto il: ven 30 mag 2008, 16:33
Località: America

Re: JE SUIS CHARLIE!

Messaggioda Turpino » lun 19 gen 2015, 7:04

Visto che scrivete tanto scrivo anchìo.

Credo di non aver mai visto tante persone in piazza con il cartello con scritto, faccio nomi a caso chiaro "io sono Mimmo", "io sono Rosario", "io sono Pasquale" ecc. ecc. tornando al tema della libertà di pensiero di persone che da anni hanno liberi pensieri e libere parole e vivono (quelle che ancora possono) sotto scorta o con qualcuno che li aspetta da qualche parte.
Il tema della satira, perdonate il cinismo, non è certo da ieri che sappiamo ci siano persone non tanto decline a certi messaggi, ricordiamoci le magliette di Calderoli e affini che, quando qualcuno ha storto il naso han fatto bene in fretta a farle sparire.
Non destare il cane che dorme si dice. Credo che a questo punto o uno dice le cose come stanno e allora è un eroico libero pensatore o sennò è un vile omertoso. Non la penso così.
Qualche anno fa ho avuto modo di ascoltare spesso una trasmissione notturna su Radio Uno chiamata "La bellezza contro le mafie" tanti piccoli esempi di persone comuni dai mestieri più o meno comuni e mezzi più o meno comuni e tutte le loro storie di libere azioni e liberi pensieri spesso terminate in tragedia senza nessuna pompa magna televisiva a ricordarle.
Qui in Argentina han passato immagini credo dall'ambasciata argentina in Francia o non so che, se eran francesi in Argentina, cantando l'inno argentino dato il cordoglio diplomatico. Non vi dico che quasi scoppiano in risa. Io pure. Diciamolo, una pagliacciata di piazza evitabile. Come se un argentino mi venga ad esprimere solidarietà per il terremoto in Emilia (cosa ben più grave perchè nessuno lo cerca un terremoto) ed io gli vado a cantare il suo inno in faccia. Solo a pensarlo mi scappa da ridere. Domani incontro un francese gli dico che mi dispiace per Charlie e lui inizia con Fratelli dÌtalia..."
Immagine
unghie di gatto

Ashuur Saggio
Avatar utente
Messaggi: 454
Iscritto il: ven 30 mag 2008, 16:33
Località: America

Re: JE SUIS CHARLIE!

Messaggioda Turpino » dom 15 mar 2015, 6:20

Visto? Alla fine di Charlie non gliene frega più nienta a nessuno.
Immagine
unghie di gatto

Torna a NEWS - COMUNICAZIONI - ANNUNCI E AUGURI

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite