NUOVA DISFIDA POETICA: L'OTTAVA EPICA

Ashuur Saggio
Avatar utente
Messaggi: 284
Iscritto il: gio 3 lug 2008, 12:40

NUOVA DISFIDA POETICA: L'OTTAVA EPICA

Messaggioda Finn » mar 12 lug 2011, 20:16

Cari Ashuur, eccoci alla Quinta Edizione della Disfida Poetica “La Penna della Fenice”!!

Siete pronti a sfidarvi di nuovo a colpi di penna, a suon di parole, sillabe e rime? Sarà un’estate letteraria nella lande di Ashura!!
Anche questa volta, la nuova disfida avrà inizio oggi e avrà termine il 21 settembre 2011, cioè per la fine dell’estate (equinozio d’autunno).

QUINTA DISFIDA POETICA: “L’Ottava Epica”

L'ottava, come suggerisce il nome stesso, è una strofa composta da otto versi. Un esempio tipico di poema scritto in ottave è l'Orlando Furioso. L’ottava ariostesca è detta anche “d’oro” per la perfezione e l’equilibrio formale ha una costruzione particolare: nei primi sei versi dell'ottava c'è un crescendo di intensità, che poi si risolve nella chiusura (ultimi due versi). Ogni verso è composto da endecasillabi (cioè da 11 sillabe).
Inoltre l’ottava ariostesca di solito è anche rimata: per la precisione è formata dai primi sei versi a rima alternata (ABABABCC) e gli ultimi due a rima baciata.

L’ottava ariostesca è il tipico metro utilizzato per la poetica narrativa italiana, cioè la poesia che serve per raccontare storie!
Per quanto riguarda le tematiche: l’idea è quella di raccontare qualcosa di epico / mitologico / fantasy … lasciando libertà di muoversi all’interno di questo vastissimo campo. C’è luogo migliore di Ashura per proporre un tema di questo genere?
Un appunto: il tema mitologico/epico si presta sia a personaggi maschili che a personaggi femminili. L'epicità non è solo il guerriero che combatte contro il male ma anche la fanciulla, spesso indifesa e dolce, altre volte più caparbia e altre ancora una vera e propria amazzone che è partecipe del racconto!

Anche in questa edizione non si vuole essere fiscali nella metrica, per lasciare spazio all’ispirazione pura. La rima è assolutamente facoltativa.
Riporto di seguito l’esempio più tipico di ottava ariostesca, l’inizio de l'Orlando Furioso dell'Ariosto:

"Le donne, i cavalier, l'arme, gli amori,
le cortesie, l'audaci imprese io canto
che furo al tempo che passaro i Mori
d'Africa il mare, e in Francia nocquer tanto,
seguendo l'ire e i giovenil furori
d'Agramante lor re, che si diè vanto
di vendicar la morte di Troiano
sopra re Carlo imperator romano”.
(è solo un esempio non spaventatevi!).

C’è una grossa novità da questa edizione: la giuria è stata abolita!! Tutti possono votare, anzi tutti sono invitati a farlo! Tutti quelli che partecipano votano! Democrazia totale ;-) A fine disfida sarà aperta una specie di sondaggio anonimo per consentire le votazioni. E ovviamente chiunque abbia voglia di commentare le poesie dopo i risultati, farà cosa gradita!

Ognuno può partecipare con un massimo di tre poesie alla Disfida!

Buona scrittura a tutti!
:-D
tha am foghar ann

Ashuur Staff
Avatar utente
Messaggi: 1304
Iscritto il: lun 26 mag 2008, 9:21

Re: NUOVA DISFIDA POETICA: L'OTTAVA EPICA

Messaggioda Hashepsowe » dom 25 set 2011, 8:42

Annuncio che, a causa mia impossibilità di lavorare sulla preparazione del sondaggio per le votazioni, la scadenza della disfida viene prorogata al 30 di Settembre.
Abitanti delle Oasi avete ancora tempo fino a quella data per deliziarci con i vostri versi.... e questo riguarda chi ha già partecipato con una sola opera (se ne possono postare fino a tre), ma soprattutto quei ritardatari che avessero ancora voglia di cimentarsi e che finora non ne abbiano trovato il tempo tra vacanze e studi.... (vero Nolorin?) :roll:
Sono ciò che gli altri vogliono vedere in me!

Torna a NEWS - COMUNICAZIONI - ANNUNCI E AUGURI

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite