Archive marzo 2018

  • News
  • "Poema" fantasy

    Ciao a tutti,

    da un po' di tempo ho in mente un'idea molto ambiziosa: scrivere un mini "poema fantasy" a più mani.

    Vorrei che si partisse senza una trama, lasciando spazio alla creatività. Potremmo però decidere se ambientarlo ad Ashura per partire almeno da una base condivisa.

    Mi piacerebbe partire da una struttura classica, come quella dell'Ariosto nell'Orlando Furioso, l'ottava toscana. Quindi i primi sei endecasillabi sono a rima alternata, e gli ultimi due a rima baciata ma diversa da quelle dei versi precedenti, e uguale a quella del primo verso dell'ottava successiva.

    Un esempio di ottava a rima toscana:

    Or, se mi mostra la mia carta il vero,
    non è lontano a discoprirsi il porto;
    sì che nel lito i voti scioglier spero
    a chi nel mar per tanta via m'ha scorto;
    ove, o di non tornar col legno intero,
    o d'errar sempre, ebbi già il viso smorto.
    Ma mi par di veder, ma veggo certo,
    veggo la terra, e veggo il lito aperto.

    Ovviamente in italiano moderno.

    Mi piacerebbe anche che ci fossero scadenze e tempi chiari: ognuno, quando è il suo turno, ha una settimana per scrivere la sua ottava, partendo ovviamente dalla precedente scritta da un altro. In base a quanti saremo, ci sarà un'alternanza di tempi diversa: l'ideale sarebbe che fossimo almeno 4, così ognuno ha solo un'ottava al mese. Poi andrei avanti 3 mesi e vedrei cosa ne viene fuori.

    LO SO, è UNA PAZZIA.

    Ma secondo me ci si diverte: poi si vedrà se ne verrà fuori solo un gioco o qualcosa di più.

    Poi in molti scrivono fantasy ma nessuno scrive più in questo modo!

    CHI CI STA??????

    Minimo 3, massimo X

    Finn
    . . .
    Risposte: 108  |  Visite : ?  |  Inviato in: Racconti
  • I mesi della Luna

    Vorrei raccontare come si scandivano il tempo e le stagioni secondo i cicli della luna, i nomi dei mesi e le date di questo insolito calendario associate al nostro tempo ed in particolare all’anno 2018. Nella credenza popolare la luna è sempre...

    Leggi tutto l'articolo I mesi della luna nel nostro blog.
    . . .
    Risposte: 19  |  Visite : ?  |  Inviato in: Magia dei luoghi
  • Poesia sugli elementi [disfida marzo-maggio 2018]

    Imparo dall’acqua

    L’inverno è metamorfosi
    Il corpo mutante di Dio:
    le lunghe lance di ghiaccio
    sono le sue ossa appese
    la neve bianca e fragile
    la carne e le viscere
    l’acqua dolce del disgelo
    il sangue benedetto
    che annuncia primavera.

    Ogni inverno imparo dall’acqua
    la forma mutevole
    della mia esistenza.
    . . .
    Risposte: 4  |  Visite : ?  |  Inviato in: Le disfide della Fenice
  • Buon Alban Eilir

    Oggi è il primo giorno di Primavera.
    Per i Celti Alban Eilir.
    Nel clima di questi giorni non si avverte un gran tepore e tuttavia la luce è ormai padrona delle nostre giornate.

    Per celebrare degnamente la ricorrenza, vi lascio la traduzione di un breve articolo comparso nel sito dell'OBOD, sperando di farvi cosa gradita.
    A tutti auguro una buona rinascita... e soprattutto alla nostra fantastica Oasi di Ashura!

    Nel druidismo, il nome della festività dell'Equinozio di Primavera è Alban Eilir, che significa letteralmente "la Luce della Terra".

    Quando il sole diventa più caldo, la vita comincia ad affiorare dal suolo. Dapprima sono soltanto piccoli segni - i narcisi ed i crochi - poi sempre più verde quando le campanule e gli anemoni si diffondono nei boschi.
    Le piante vengono considerate alla stregua di "verdura inanimata" priva di sentimenti e di forza vitale. Ma i Druidi vedono la vita in ogni cosa vivente, a partire dalle rocce e dalle pietre, fino ai fiumi e alle sorgenti, alle piante e agli alberi - tutta la vita è sacra.
    Avete mai pensato a cosa identificate come l'inizio della Primavera? E' la vita delle piante? Il clima? Come fa una pianta a sapere quando è tempo di crescere? Non può guardare l'ora o il calendario. Eppure lo sa! E quindi se ha sensazioni, ha anche consapevolezza, se ha consapevolezza dunque è molto più di una forma di vita inanimata.
    Perciò ad Alban Eilir celebriamo il ritorno della vita sulla Terra, il tempo dell'equilibrio.

    L'uovo protetto dalla lepre, che è il simbolo di Alban Eilir, viene ancora celebrato con il dono delle Uova di Pasqua ad opera del coniglio pasquale.
    . . .
    Risposte: 3  |  Visite : ?  |  Inviato in: Auguri
  • Primo canto

    Per comodità dei partecipanti e per diletto degli eventuali lettori riassumo qua le poche linee guida che questo assortito gruppo di avventurieri della rima si è dato! E a tutti ricordo che si tratta di una proposta sperimentale al 100%.

    Struttura
    Un'ipotesi di struttura è di almeno 12 canti con 12 ottave ciascuno. Quella usata è l'ottava toscana, composta dai primi 6 endecasillabi a rima alternata, e gli ultimi 2 a rima baciata, ma diversa da quella dei versi precedenti, e uguale a quella del primo verso dell'ottava successiva.

    Narrazione
    Ecco alcune linee guida che dovrebbero aiutare i poeti a proseguire nella storia:
    • nessuna ottava deve essere pura descrizione, ma in ognuna deve accadere almeno un fatto che fa muovere la trama
    • ogni poeta può muovere qualsiasi personaggio (protagonista o meno) come vuole
    • l'ambientazione va decisa a priori (nel nostro caso è Ashura)
    Specifiche per il primo canto
    Il primo canto vuole essere un'introduzione al poema vero e proprio, in cui ogni cantore presenta personaggi, luoghi ed eventi. Per questo vi sono ulteriori direttive da seguire:
    • Un antefatto che faccia partire la storia (almeno 1 nel canto)
    • Un personaggio protagonista (almeno 1 nel canto, massimo 2 così avremo in totale tra i 3 ed i 6 personaggi protagonisti)
    • Una location di Ashura (almeno 1 nel canto, massimo 2 così avremo in totale tra i 3 ed i 6 luoghi in cui ambientare le vicende dei canti successivi)
    • Accetta quello che gli altri cantori scrivono e aggiungi partendo da là (salvo chiedere chiarimenti o segnalare situazioni marcatamente insensate)
    . . .
    Risposte: 16  |  Visite : ?  |  Inviato in: Racconti
  • Disfida degli Elementi [bando]

    Immagine
    Immagine

    Per celebrare degnamente la nuova veste del nostro forum, gli abitanti delle Oasi di Ashura hanno deciso di cimentarsi in una nuova Disfida Poetica, dedicata appunto agli Elementi, la cui rappresentazione grafica caratterizza l'attuale template del forum.

    Gli Elementi, per la tradizione classica dell'Occidente, sono quelli tradizionalmente associati alle 4 Direzioni: Aria all'Est, Fuoco al Sud, Acqua all'Ovest e Terra al Nord.
    Nella Tradizione Alchemica a questi 4 Elementi solitamente si aggiunge anche l'Etere, così come accade per molte tradizioni Orientali.
    Per la Tradizione Nipponica, l'Etere diventa Vuoto.
    Per la Tradizione Cinese gli Elementi considerati sono: Legno, Fuoco, Terra, Metallo e Acqua.

    A quale di questi Elementi i Poeti di Ashura possono dunque dedicare i loro componimenti?
    Ad uno soltanto di essi o a più d'uno? Alla tradizione occidentale oppure a quella cinese?

    Le regole della Disfida non prevedono limiti in tal senso e ciascun poeta potrà scegliere liberamente uno o più degli Elementi sopra citati, ispirandosi alla tradizione che preferisce.
    Anche lo stile poetico (haiku, baishu, sonetto, ottava, endecasillabo rima baciata, alternata, senza rima, ecc.) è lasciato al libero arbitrio di ciascun autore.

    L'unico limite è il numero di 4 componimenti con cui ciascun poeta può concorrere alla sfida.
    Le opere partecipanti possono essere inserite fin d'ora nel topic dedicato alla disfida degli elementi

    La disfida termina il 30 Aprile.

    Tutti gli utenti registrati del forum possono partecipare liberamente e gratuitamente alla Disfida.
    Al termine della presentazione delle Opere, verrà aperto un sondaggio tra tutti gli utenti di Ashura, compresi quelli che non avranno partecipato alla Disfida. L'opera più votata assegnerà al Vincente il diritto di fregiarsi della firma Penna di Fenice fintanto che il nuovo vincitore di una nuova disfida non gli strappi il trofeo a colpi di versi!
    . . .
    Risposte: 1  |  Visite : ?  |  Inviato in: Annunci e news
  • Argomenti attivi
cron